MI C-ITY: un percorso-laboratorio di cinque anni verso l’Expo di Dubai 2020

“CONNETTERE LE MENTI, CREARE IL FUTURO”

E’ la missione che si è data l’Expo di Dubai 2020: la sintesi della grande trasformazione cui singole persone, organizzazioni, istituzioni sono chiamate in questi anni: creare dei ponti tra settori, discipline, culture, perché l’innovazione, e con essa un’economia prospera e una società felice, emerge nei nodi di incontro, di contaminazione e fertilizzazione.

“Connettere le menti, creare il futuro” è la missione di MI C-ITY, che parte dall’Expo 2015, per un viaggio di cinque anni verso l’Expo 2020,  prendendo le mosse da Milano, città di Connessione e di Creazione da sempre, e sviluppandosi lungo sette grandi percorsi-laboratorio interconnessi, per facilitare e accelerare la grande trasformazione:

  • From Atoms to Bits – come la digitalizzazione apre a infinite connessioni
  • Diversity for Life – la diversità come grande catalizzatore degli eventi generativi
  • Connection for Creation –  indagine sull’arte, il design, il progetto
  • Back to the Polis – la città è il nodo connettivo per eccellenza: quale città futura?
  • The New Wealth – come evolvere misure e valori dell’economia e della finanza
  • The Empowered Society – come valorizzare il versante emozionale delle culture
  • The School of Connection – come arrivare a una scuola che connette e crea.

Sono domande aperte, su cui Diotima Society farà convergere la passione e la conoscenza di visionari ed esploratori di tutte le regioni del mondo e di campi diversi, che provocheranno, lungo i sette percorsi, dei knowledge group locali, generando nuove conoscenze e nuove iniziative.

MI C-ITY ha già il sostegno e la collaborazione di istituzioni importanti e si avvale di VENTURE PARTNER.

In questo modo le ricadute sulle imprese, il coinvolgimento della finanza, le sinergie con le città, moltiplicheranno le opportunità di innovazione, collaborazione, comunicazione.

I percorsi partiranno ufficialmente con sette giornate durante l’Expo di Milano, in ognuna delle quali 100 ospiti selezionati si confronteranno con i temi proposti; la presenza e l’impegno di personalità internazionali e di discussant di grande valore, la cornice di sedi altamente simboliche, il supporto della diretta streaming, conferiranno all’iniziativa grande visibilità e prestigio.

MI C-ITY proseguirà catalizzando idee, informazioni, visioni, con confronti transdisciplinari, in sessioni anche pubbliche di lavoro, su temi condivisi con i Partner, per realizzare:

un processo generativo continuo, condiviso e divulgato capillarmente attraverso canali scientifici qualificati e con l’utilizzo di video, interviste, reportage e attività didattiche di nuovo e altissimo profilo.

una rete internazionale in espansione, che prevede il coinvolgimento delle comunità imprenditoriali, culturali, accademiche, scientifiche e artistiche delle “sister cities” di Milano, permetterà di sviluppare, assieme ai Partner, un palinsesto di iniziative lungo gli anni successivi, con un crescendo culminante a Dubai nel 2020.

Queste attività costruiranno a Milano:

un nuovo polo, quello che noi chiamiamo C-School: scuola di Connessione e Creazione,

un modello di scuola-impresa in cui convergono ricchezza e diversità di partecipazione, libertà di azione ed esplorazione, rapporto vivo con la società, interesse della finanza e sinergia con le istituzioni pubbliche;

un modello replicabile su scala globale, con un ruolo di protagonista nel 2020, all’epoca dell’Expo di Dubai.