[et_pb_section admin_label=”section”][et_pb_row admin_label=”row”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text admin_label=”Testo” background_layout=”light” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid”]

Università degli Studi di Milano
Sala Napoleonica di Palazzo Greppi

via Sant’Antonio 1216 maggio 2013

Lo spazio politico della bellezza
Saluti istituzionali
9:30 – Grado G. Merlo, direttore del Dipartimento di studi storici

 

L’ESTETICA COME VALORE POLITICO
Introduce e modera: Stefano Zecchi

10:00 – Simona Chiodo

  • Storia breve della relazione filosofica tra la bellezza e l’esistenza etica e politica degli esseri umani

10:30 – Luca Imberti

  • La città, a nostra immagine e somiglianza

11:00 – Mercedes Bresso, Claudio Raffestin

  • Il paesaggio fra estetica, economia e politica

11:30 – Andrea Ragusa

  • La gestione del patrimonio culturale: uno specchio della modernità?

12:00 – Riccardo Manzotti

  • Tra soggetto e mondo e tra estetica e potere: la mente allargata
PRASSI E LUOGHI PER UNA POLITICA DELLA BELLEZZA
Modera: Elio Franzini

14:00 – Piero Bassetti

  • Estetica, innovazione e città globale

14:30 – Rainer Weissengruber

  • La “kalokagathia” come principio formativo

15:00 – Paolo Zanenga

  • L’economia della bellezza come generatrice di nuove prospettive

15:30 – Mariselda Tessarolo

  • Diffusione di arte e cultura operata dalle amministrazioni cittadine
TAVOLA ROTONDA
Modera: Davide Cadeddu
15:00 – Massimo Cacciari, Philippe Daverio, Elio Franzini, Luigi Zoja

 

Segreteria organizzativa : Dipartimento di studi storici Informazioni : davide.cadeddu@unimi.it

in collaborazione con:

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]